Shipping within Italy from euros 5.99. FREE for purchases over euros 150!

17.04.2019

La sedia nella vigna

(di Donatello Rinaldi)

Cosa fa una vecchia sedia arrugginita sotto un albero poco lontano dai filari?  E’ li da molto tempo, nessuno la tocca e nessuno la toccherà. La storia dietro a questa sedia è il motivo che spinge le  nuove, (piccole) aziende a tuffarsi nel vino, ancora oggi, nonostante tutti e tutto.  E’ la leva che spinge quei piccoli vignaioli  a produrre anzi a fare il vino,  anche se non sempre vantaggioso... 

Read More
26.03.2019

Alfonso Rinaldi, Costa di Sera dei Tabacchei 2018 e “rock’n’rollini di ricotta e spinaci”

(di Andrea Li Calzi)

No, non sono impazzito, il fatto è che quando arriva questa stagione il solo pensiero di andare a trovare Alfonso Rinaldi a Suno, ed assaggiare la sua nuova annata di erbaluce o greco novarese denominato Colline Novaresi DOC Bianco “Costa di Sera dei Tabacchei”, mi mette addosso una carica esplosiva che nemmeno ad un concerto dei Rolling Stones al Madison Square Garden, durante un riff di Keith Richards...

Read More
11.03.2019

Poderi Garona

(di Erika Mantovan)

Sono Renzo Duella e moglie Silvia a gestire tutto, ma proprio tutto, con una passione così forte da arrivare a toccare tutte le forme viventi. Siamo a Boca, nella località che da il nome all’azienda, certamente nota alle generazioni passate come zona vocata per la produzione di vini. D’altra parte il Boca venne definito come “vino da Papi” già nei primi anni del 1900...

Read More
28.01.2019

Cristiano Garella

(di Donatello Rinaldi)

Gente strana gli enologi, sempre schivi e riservati mai una parola fuori posto. Sono gli “illuminati”, conoscono solo loro la via (delle uve ovviamente) e non è dato a noi babbani capire i loro gesti. Un po’ scienziati e un po’ stregoni sanno confondersi bene, sembrano quasi persone normali, gente comune. Giustificano il loro operato con la logica o con le magiche consuetudini arcaiche, come gli fa comodo, perché ovviamente è inutile discutere: hanno sempre ragione loro. Recentemente ci siamo fermati a chiacchierare con un  enologo Biellese: Cristiano Garella...

Read More
30.11.2018

Il giorno più silenzioso dell’ anno

(di Francesco Quarna)

Non esiste quiete più calma di quella del giorno di Natale, soprattutto prima dell’alba. Perciò bisogna uscire presto con Pluto e dirigersi sulla collina. Capita di solito che i filari siano imprigionati in una coltre di spessa galaverna, che attutisce il rumore dei passi e il fiatone del cane...

Read More
22.10.2018

1998-2018 Ventennale-Le Piane. Il Boca di Christoph Kùnzli e di Antonio Cerri.

(di Andrea Li Calzi)

Boca è il territorio vitivinicolo su cui ho scritto di più in assoluto. Sono nato a Cameri e da più di tredici anni vivo a Novara, la provincia dov'è situato questo piccolo comune che ha il pregio di plasmare nebbioli tra i più complessi ed autentici del piemonte.

L'occasione per ripercorrere con piacere la storia del vino di Boca mi è capitata proprio il mese scorso, quando Giampiero Renolfi responsabile rete vendita Italia dell'azienda Le Piane, mi ha contattato telefonicamente per invitarmi a trascorrere, in quel di Boca, una giornata dedicata alla stampa giornalistica di settore...

Read More
28.09.2018

Il cinghiolo: metà cinghiale e metà capriolo

(di Donatello Rinaldi)

La fine dei grappoli è vicina. Periodo strano questo. Si tirano le somme. La stagione produttiva è ormai al termine e quel che è fatto è fatto o meglio: quello che si è salvato si è salvato...

Read More
09.08.2018

Enrico Crola: il sogno si avvera

(di Erika Mantovan)

Si possono avverare i sogni? A volte sì, accade. Quello di Enrico Crola lo si può definire “folle”, ma nella sua “perdita della ragione” c’è un tale entusiasmo che è impossibile non coglierne i tratti spumeggianti e freschi. Anche negli errori che se fatti, appunto, con entusiasmo, sono i più coinvolgenti e per questo emozionanti. Assaggiando i suoi vini si entra nel suo sogno. Si è come Alice Pleasance Liddell quando incontra il bianconiglio e decide di seguirlo alla scoperta di un mondo fantastico. E al momento del bivio (la decisione di fondare una propria azienda) calza bene il botta e risposta tra Alice e lo Stregatto...

Read More
31.07.2018

L’Erbaluce di Alfonso Rinaldi: Rock’n’Roll!!!

(di Andrea Li Calzi)

No, non sono impazzito, anche se quando si tratta di Rock’n’Roll come si fa a restare seri, andiamo.

Cosa centra questo con il vino? Certi vini, quando li bevi, suscitano le stesse emozioni di certi riff di Keith Richards, pensate a "Jumpin' Jack Flash". Certi personaggi quando li conosci ti entrano nel cuore perché sono autentici e fuori delle righe, come Alfonso Rinaldi...

Read More
11.07.2018

Sull’origine, incerta, del termine “spanna”

(di Gabriele Confortola)

Nel territorio delle Coste della Sesia e delle Colline Novaresi, nelle province di Vercelli, Biella e Novara, il Nebbiolo è comunemente indicato con il nome di “Spanna”, “Spana" o "Span". La Spanna, al femminile per indicare il vitigno e al maschile, lo Spanna, per indicare il vino, è utilizzata in purezza o in uvaggio in tutte le denominazioni dell’Alto Piemonte: nelle due DOCG, Gattinara e Ghemme, e nelle sette DOC, Boca, Bramaterra, Fara, Lessona e Sizzano, Coste della Sesia e Colline Novaresi...

Read More
13.06.2018

47° Mostra mercato del vino locale di Boca

(di Andrea Li Calzi)

Ho raccolto con piacere l'invito della Pro Loco di Boca a presenziare alla "47° Mostra mercato del vino locale", per i consueti assaggi delle nuove annate dei vini prodotti nel comprensorio di Boca.Quest'anno l'evento si è svolto dal 19 maggio al 3 giugno, presso la sede della Pro Loco nel comune di Boca, ho presenziato l'ultimo giorno disponibile da calendario. L'evento dava la possibilità di assaggiare gratuitamente i prodotti tipici del territorio: dai vini che di seguito illustrerò in maniera dettagliata, a diverse tipologie di salumi, formaggi e prodotti dolciari, tutti acquistabili in loco...

Read More
11.06.2018

Coloratissima Lessona!

(di Donatello Rinaldi)

Nona edizione per la manifestazione  “I Colori del Vino” di Lessona. La  serata del sabato, ultima di una serie di incontri culturali e sociali organizzati dal Comune, dal Circolo di Lessona e come ogni anno, anche  dall’instancabile sommelier Ermanno Mino. Protagonisti Vini del biellese ovviamente ma non solo...

Read More
14.05.2018

La Grande Bellezza… di Gattinara

(di Donatello Rinaldi)

Ieri sera presso la sala conferenze di Villa Paolotti, a Gattinara, si è svolto l’ultimo dei quattro incontri con i giovani gattinaresi che hanno raggiunto traguardi importanti nella loro professione. Il tema delle serate: “La Grande Bellezza…di Gattinara”, eventi   patrocinati dall’AVIS sezione di Gattinara ed Il Comune. Eccoci quindi, insieme al Sindaco di Gattina l’Avv. Daniele Baglione, ad ascoltare le storie dei giovani viticoltori...

Read More
07.05.2018

Benvenuto Roberto Conterno!

(di Donatello Rinaldi)

La notizia dell' acquisizione ha fatto il giro dell'Italia e non solo, rimbalzando tra le cronache locali del Novarese e Vercellese ed anche in Langa. Il Barolista Roberto Conterno, proprietario dell'azienda fondata da nonno Giacomo a Monforte d'Alba ha acquisito il 90% della cantina Nervi di Gattinara. La storica cantina fondata nel 1906, nota anche all'estero per i sempre premiati Gattinara (Molsino e Valferana) e non solo. La cordata di imprenditori Norvegesi capitanati da Erlig Astrup ha ceduto l'azienda all’ amico trattenendo per sé il restante 10%. L'evento ha avuto una risonanza importante per gli addetti del settore e non, principalmente per due motivi: il primo è il valore economico perchè un’azienda vitivinicola pagata milioni di euro è un evento eccezionale anche per una regione vocata come Gattinara. Il secondo motivo è di tipo strategico: Roberto Conterno è il primo “Langarolo” a comprare un' azienda già affermata e solida nel nord Piemonte. A questo punto tutti gli esperti, veri o presunti, (io appartengo alla seconda specie lo so tranquilli ndr), appena svanito lo stupore dello scoop da prima pagina, ci siamo posti molte domande. Proprio per fugare molti dubbi, e armati di poche certezze, siamo andati a trovare il nuovo proprietario in quella che sarà la sua “casa” per i prossimi anni e dalla lunga chiacchierata sono emersi particolari non scontati che hanno stupefatto anche noi, primi sostenitori delle terre del Supervulcano...

Read More
26.04.2018

Un senso ai sensi

(di Francesco Quarna)

È il profumo delle foglie di quercia a ricordarmi certe note della vespolina. È unico: insieme a quello della robinia, della terra umida, dei sassi è inequivocabilmente la collina. Se mi bendassero e mi mollassero in un punto a caso di questi boschi, probabilmente saprei orientarmi con l’olfatto...


Read More
22.04.2018

Fight Club

(di Donatello Rinaldi)

La prima regola del Vinitaly è: tutti devono parlare del Vinitaly, la seconda regola del Vinitaly è: tutti devono scrivere del Vinitaly.  È il nostro Figth Club. Ci prendiamo a pugni e spintoni per guadagnare una lacrima di vino caldo che conosciamo benissimo. Andiamo in giro come sherpa con in una mano tutto l’ufficio e nell’altra una giacca da alpinismo estremo quando dentro agli stand dovrebbe essere d’obbligo infradito e pareo. E fuori? È pure peggio…

Read More
06.04.2018

Alto Piemonte: la scelta del taste.

(di Erika Mantovan)

Taste Alto Piemonte. È una frase, un evento, un sorso. È gusto. Nel greco antico questa parola assume diversi significati e interpretazioni. Si tratta di una proprietà, un apprezzamento, un inclinazione. E mentre se per la parte visiva è un connotato di bellezza esteriore per il palato è un singolo e speciale piacere...

Read More
04.04.2018

Grand Taste dell' Alto Piemonte: un mosaico dove il nebbiolo è protagonista

(di Erika Mantovan)

“Natura è mistero alla luce del giorno, non permettete che il velo le sia tolto”. Queste le parole di Johann Wolfgang Goethe. Il vino e la sua natura son mistero e fascino, storia. Lo sappiamo e ci limitiamo infatti ad ascoltare ed osservare. E per presentare le produzioni dell’areale che comprende le città di Biella, Novara, Vercelli e Verbano Cusio Ossola, il Consorzio di tutela nebbioli Alto Piemonte è sceso in campo con 50 aziende dal 24 al 26 marzo al Castello Visconteo Sforzesco...

Read More
21.03.2018

Il pianto del vitello

(di Francesco Quarna)

E’ il momento giusto per raccogliere con un dito una lacrima da un tralcio tagliato, portarla alla bocca e immaginarsi il sapore. Si rimane delusi il più delle volte, perché non si va oltre una sottile sensazione di dolcezza. Da quella linfa si cerca però di intuire l’essenza della terra e quello che un giorno potrà arrivare al vino...

Read More
01.03.2018

Be•E green, Be•E wine!

(di Donatello Rinaldi)

L'Azienda Vitivinicola di Enrico Crola è sempre in grado di stupire. Lo ha fatto quando ha realizzato una cantina all'avanguardia per tecnologia, design e rispetto per l'ambiente e non si è di certo fermato...

Read More