Menu
Your Cart
Shipping starting from €5.99 (valid in Italy). Free with €150 spent!

Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent “Maria Rita" 2017 13,5% 75cl - Eca

Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent “Maria Rita" 2017 13,5% 75cl - Eca
Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent “Maria Rita" 2017 13,5% 75cl - Eca
New
Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent “Maria Rita" 2017 13,5% 75cl - Eca
Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent “Maria Rita" 2017 13,5% 75cl - Eca
Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent “Maria Rita" 2017 13,5% 75cl - Eca
19.00€
Price in AltoPiemonte points: 800
  • Stock: In Stock
  • Reward Points: 19
  • Model: Prunent Eca

Available Options

La casa Vitivinicola Eca, nasce dalla passione per la propria terra del suo fondatore, Alessandro Bonacci che, alla fine degli anni 80 decide di recuperare il vecchio vigneto paterno ormai abbandonato.

Attualmente la produzione, tutta a Villadossola, in provincia di Verbania, è realizzata in 2 vigneti, il primo di estensione pari a 1 ettaro in frazione Case Rossini di Villadossola.

Il secondo, di estensione pari a 0,6 ettari ricavato nel versante terrazzato sovrastante Villadossola.

Nel 2010 è stata realizzata la cantina, in perfetto stile ossolano, in cui avvengono la vinificazione e l’invecchiamento in botti di rovere italiano. 

TABELLA INFORMATIVA
Denomination: Valli Ossolane DOC Nebbiolo Superiore Prünent
Vitigni: Nebbiolo (Prünent) 100 %
Aging: affinamento in grandi botti di rovere.
Colour: granato estremamente vivace, caldo, si muove lento nel bicchiere mostrando consistenza.
Nose: in Val d’Ossola le peculiarità sono molte, una tra queste è senza ombra di dubbio un particolare clone di Nebbiolo chiamato Prünent. Questo vitigno ha origini antichissime, è addirittura menzionato in un testamento scritto del 18 maggio 1309 da Dumino di Pello di Trontano, comune dell’Ossola. Assume caratteristiche uniche, regalando al celebre vitigno piemontese una declinazione tipicamente montagnina, dunque eleganza finezza e grande bevibilità. L’annata 2017, torrida ed estremamente siccitosa, porta con sé alcune eccezioni, senza dubbio il comprensorio Ossolano, per via della sua altitudine (ricordo che siamo ai confini con la Svizzera) ha goduto di un clima più fresco. Il naso lo dimostra: eleganti sfumature di cassis, mora selvatica, susina matura, un accenno speziato di chiodo di garofano, pepe nero e cacao amaro; la traccia minerale è sottile e ricorda il di sottobosco, metallo caldo a chiudere e un flebile ricordo silvestre.
Taste: sorso slanciato, fresco, il tannino ha grana fine e dolce, la scorrevolezza del vino è data da un frutto opportunamente maturo e succoso. La sapidità è notevole, rimanda al terreno, il vino è dotato di buon corpo e lunga persistenza. Interessante scommettere sulla sua evoluzione in bottiglia.
Serving Temperature: 16-18°
Pair with: capretto ossolano in umido, salsiccia e funghi porcini, formaggi stagionati anche di capra.
Sommelier appretiation: 4.5
Wine description by sommelier: Andrea Li Calzi

Write a review

Note: HTML is not translated!
Bad Good
This site uses cookies to improve your browsing experience. We assume you accept that by countinuing browsing.
Trustpilot