Menu
Your Cart
Shipping starting from €5.99. Free with €120 spent! (valid in Italy)

Lessona Riserva DOC 2013 13% 75cl - Massimo Clerico

Lessona Riserva DOC 2013 13% 75cl - Massimo Clerico
Lessona Riserva DOC 2013 13% 75cl - Massimo Clerico
Lessona Riserva DOC 2013 13% 75cl - Massimo Clerico
Lessona Riserva DOC 2013 13% 75cl - Massimo Clerico
Lessona Riserva DOC 2013 13% 75cl - Massimo Clerico
39.00€
Price in AltoPiemonte points: 900
  • Stock: In Stock
  • Reward Points: 39
  • Model: Lessona Riserva Massimo Clerico

Available Options

Famiglia di vignaioli dal 1700, coltivano solo le loro vigne e vinificano solo le loro uve.

I vigneti particolarmente vocati sono situati in collina nelle migliori esposizioni.

L’azienda del papà Sandrino è stata una delle 3 che vengono inizialmente iscritte al relativo albo Lessona Denominazione di Origine Controllata.

Ancora oggi mantiene la matricola n. 1 presso la CCIAA di Biella.

Nell’antica cantina, ora restaurata da Massimo, vengono trasformate le preziose uve in vini di pregio, unendo la sapienza antica alla moderna tecnologia enologica.

TABELLA INFORMATIVA
Denomination: Lessona DOC
Vitigni: Nebbiolo 97%, Vespolina 3%
Aging: 3 anni in botti ovali di rovere di Slavonia e per 2 anni in bottiglia.
Colour: granato che evidenzia tutta l’eleganza dello spanna sin dal colore, consistente, caldo.
Nose: questa riserva nasce dalle vecchie vigne “Gaja”e “Gorèna”, nomi capaci di mettere sull’attenti tutti i grandi appassionati di Alto Piemonte. Un timbro olfattivo nettamente diverso per via del moderato affinamento e per l’annata, calda, regolare non troppo siccitosa. Austerità e pulizia d’aromi le due parole d’ordine, in sequenza: arancia rossa disidratata, pepe verde, china, liquirizia in stecca e anice stellato; a mezz’ora dalla mescita eleganti sfumature balsamiche di mentolo e terrose di pietra calda e sabbia bagnata. Mantiene un legame indissolubile con le vigne d’appartenenza.
Taste: linee sinuose vivacizzate da un tannino scalpitante e una freschezza di tutto rispetto, è in una fase gloriosa della sua carriera perché la sapidità prende il sopravvento senza prevaricare il piacere della bevuta, alcol ben fuso alla materia. Buon estratto, la coerenza si palesa dopo la deglutizione, richiama l’agrume e la spezia. Da dimenticare in cantica, ma godibile sin da ora.
Serving Temperature: 18°
Pair with: agnolotti al sugo d’arrosto, pappardelle al ragù bianco di cinghiale, Reggiano 24 mesi
Sommelier appretiation: 4.5
Wine description by sommelier: Andrea Li Calzi

Write a review

Note: HTML is not translated!
Bad Good
Captcha
This site uses cookies to improve your browsing experience. We assume you accept that by countinuing browsing.
Trustpilot