Menu
Your Cart
Shipping starting from €5.99 (valid in Italy). Free with €120 spent!

Lessona DOC “Omaggio a Quintino Sella” 2010 13% 75cl - Tenute Sella

Lessona DOC “Omaggio a Quintino Sella” 2010 13% 75cl - Tenute Sella
Lessona DOC “Omaggio a Quintino Sella” 2010 13% 75cl - Tenute Sella
Lessona DOC “Omaggio a Quintino Sella” 2010 13% 75cl - Tenute Sella
Lessona DOC “Omaggio a Quintino Sella” 2010 13% 75cl - Tenute Sella
Lessona DOC “Omaggio a Quintino Sella” 2010 13% 75cl - Tenute Sella
45.00€
Price in AltoPiemonte points: 900
  • Stock: In Stock
  • Reward Points: 45
  • Model: Lessona Omaggio a Quintino Sella Tenute Sella

Available Options

La Famiglia Sella, a partire dalla fine del '600, decide di investire, in aggiunta all'attività prevalente nell'impresa tessile, anche in agricoltura. Nel 1671, Comino Sella acquisisce una vigna a Lessona, piccolo territorio vinicolo già allora e da secoli dedicato alla produzione di vini rossi di pregio, frutto di nobili terre e sabbie di un antico mare. Le generazioni della famiglia Sella che nei tre secoli successivi hanno raccolto tale eredità hanno sempre mantenuto l'interesse per le vigne di Lessona.

TABELLA INFORMATIVA
Denomination: Lessona DOC
Vitigni: Nebbiolo 85 %, Vespolina 15%
Aging: 48 mesi in botti in rovere di Slavonia da 25 hl
Colour: granato luminoso, vivace, tonalità chiara e di media trasparenza, consistente.
Nose: “Dico quindi alla gioventù correte alle Alpi, alle montagne, o giovani animosi che vi troverete forza, bellezza, sapere e virtù”. Una delle frasi più belle di Quintino Sella è riportata in etichetta, esimio fautore dell’Unità d’Italia e ministro in epoca Risorgimentale a cui è dedicato questo vino, fiore all’occhiello dell’azienda, fu anticamente definita la “riserva di famiglia”. Uve che crescono su terreni molto particolari, l’alta percentuale di sabbie plioceniche di deposto marino, forgia nebbioli che posseggono caratteristiche d’eleganza e finezza raramente replicabili in altre zone del Piemonte. Lo si averte subito al naso, l’annata 2010 ha uno stampo classico, è stata definita eccezionale proprio per la sua regolarità. Esordisce fine, elegante, il fiore, nell’accezione più nobile del termine, è protagonista e rivela tutta la sua grazia: violetta, rosa rossa, iris, segue un profluvio di frutti rossi croccanti tra il ribes e il melograno, arancia rossa sanguinella, pepe bianco, rosolio e un accenno di tabacco in foglie e terriccio bagnato. Gran bella evoluzione a distanza di oltre un’ora dalla mescita.
Taste: freschissimo, teso, sapido oltre ogni modo, tannino percettibile e ben legato, coerente nei frutti rossi descritti. Una ballerina che mostra doti surreali da culturista, soprattutto in merito a persistenza e piacevolezza. Chiude pulito, asciutto, la nota ammandorlata-agrumata finale richiama il sorso successivo.
Serving Temperature: 18°
Pair with: tagliatelle all’uovo con porcini e tartufo nero, risotto alla toma del Maccagno, formaggi stagionati di latte vaccino.
Sommelier appretiation: 5
Wine description by sommelier: Andrea Li Calzi

Write a review

Note: HTML is not translated!
Bad Good
This site uses cookies to improve your browsing experience. We assume you accept that by countinuing browsing.
Trustpilot