Menu
Your Cart
Shipping starting from €5.99 (valid in Italy). Free with €150 spent!

Fara Doc 2017 13,5% 75cl - Il Chiosso

Fara Doc 2017 13,5% 75cl - Il Chiosso
Fara Doc 2017 13,5% 75cl - Il Chiosso
New
Fara Doc 2017 13,5% 75cl - Il Chiosso
Fara Doc 2017 13,5% 75cl - Il Chiosso
Fara Doc 2017 13,5% 75cl - Il Chiosso
16.00€
Price in AltoPiemonte points: 800
  • Stock: In Stock
  • Reward Points: 16
  • Model: Fara Il Chiosso

Available Options

Il Chiosso nasce nel 2007 per iniziativa di Marco Arlunno e Carlo Cambieri, già produttore di Ghemme il primo, proprietario e conduttore di vigneti in Gattinara il secondo.

Il progetto de Il Chiosso è stato fondato della sinergia tra la professionalità, in qualità di winemaker, della figura di Marco, laureato in enologia, e la passione di Carlo, laureato in ingegneria, da sempre affascinato dal mondo legato alla viticoltura e al vino.

Un'unione davvero singolare e vincente che ha consentito di fondere in un'unica realtà produttiva i vini di qualità dell’Alto Piemonte, il Gattinara da un lato e il Ghemme e le d.o.c. delle Colline Novaresi dall’altro.

I vigneti sono impiantati con i soli vitigni tipici del territorio: Nebbiolo, Vespolina, Uva Rara. La conduzione dei vigneti è effettuata cercando di limitare al massimo l’impatto ambientale con la tecnica della “Lotta Guidata ed Integrata” e privilegiando al massimo la qualità delle uve con un sistema di allevamento a guyot semplice.

Le superfici vitate sono dislocate sull’intero territorio dell’Alto Piemonte, territorio ove il fiume Sesia segna il confine naturale tra la provincia di Vercelli e quella di Novara, e divide fisicamente le colline del Gattinara D.O.C.G. e del Ghemme D.O.C.G.

“Il Chiosso”, storicamente, in Alto Piemonte rappresenta un vigneto delimitato da un muro di pietra: tale cinta simboleggia l’importanza attribuita dai viticultori a un determinato cru per la sua propensione a creare vini unici. Astraendo il medesimo concetto si è voluto creare una realtà vitivinicola che eccella nella qualità di tutte le denominazioni vinificate nella nuova cantina in Gattinara.

TABELLA INFORMATIVA
Denomination: Fara DOC
Vitigni: 90% Nebbiolo, 5% Vespolina, 5% Uva Rara
Aging: Il vino affina in grandi botti di rovere francese per almeno 24 mesi
Colour: inteso, profondo, vivace e di media trasparenza, rubino con riflessi granato sull’unghia, si intensificheranno con il passare degli anni.
Nose: Fara e Briona, sono i primi comuni dell’Alto Piemonte vitivinicolo che si incontrano arrivando da Novara, ospitano le vigne che danno vita a questa categoria di vino che ha ottenuto la DOC nel 1969. Suoli di matrice morenica e fluvioglaciale, plasmano uve dal carattere fortemente identitario. Un respiro che in questo caso sa di sottobosco, marasca, spezie nobili, a tratti orientali; il legno è ben integrato alla materia, ma data la giovane età dovrà ancora fondersi ulteriormente. In questa fase è goloso, accattivante, soprattutto dopo opportuna ossigenazione.
Taste: linee sinuose regolano un sorso incentrato sull’esuberanza fruttata, in questa fase accattivante e protagonista, ma il ritorno salino e la freschezza, data del terreno e da un’uva portata a giusta maturazione, vivacizzano il quadro gustativo che mostra fascino e persistenza.
Serving Temperature: 18°
Pair with: risotto al Fara DOC, spezzatino di manzo con funghi porcini, formaggi mediamente stagionati di latte vaccino.
Sommelier appretiation: 4
Wine description by sommelier: Andrea Li Calzi

Write a review

Note: HTML is not translated!
Bad Good
This site uses cookies to improve your browsing experience. We assume you accept that by countinuing browsing.
Trustpilot