Menu
Your Cart
Shipping starting from €5.99 (valid in Italy). Free with €150 spent!

Bramaterra DOC 2016 12,5% 75cl - La Palazzina

Bramaterra DOC 2016 12,5% 75cl - La Palazzina
Bramaterra DOC 2016 12,5% 75cl - La Palazzina
Bramaterra DOC 2016 12,5% 75cl - La Palazzina
Bramaterra DOC 2016 12,5% 75cl - La Palazzina
Bramaterra DOC 2016 12,5% 75cl - La Palazzina
21.00€
Price in AltoPiemonte points: 800
  • Stock: In Stock
  • Reward Points: 21
  • Model: Bramaterra La Palazzina

Available Options

Il 20 novembre 1986 viene fondata l’azienda agricola La Palazzina, il cui edificio seicentesco, che fu di proprietà del Conte Angiono, venne ceduto nel 1929 alla famiglia Montà, a capo della quale vi era il nonno Carlo Giacomo Montà.

Verso gli anni '80 i nipoti, tra cui Leonardo Montà, decidono di tornare in quella casa e maturano la decisione di reimpiantare le viti alla luce dei risultati positivi ottenuti in passato.

Negli ultimi anni, grazie all’impegno e alla devozione, Leonardo Montà è riuscito ad ottenere una produzione di Bramaterra DOC e di Coste della Sesia Rosso DOC di ottima qualità.

TABELLA INFORMATIVA
Denomination: Bramaterra DOC
Vitigni: Nebbiolo 80%, Croatina 12%, Vespolina 5%, Uva rara 3%
Aging: 3 anni in botti di rovere
Colour: granato di grande trasparenza e vivacità di colore, mostra buon estratto e nuances chiare.
Nose: Roasio (BI), ci troviamo a 300 metri d’altitudine, alle spalle le Prealpi Biellesi; vigneti piantati a guyot attorno al 1986 su terreni di origine vulcanica con un’elevata acidità (ph 5,5 circa), prevalentemente sabbiosi con presenza di limo e argilla. L’etichetta classica di La Palazzina, colpisce per aderenza al territorio e un profilo slanciato, austero. L’annata 2016 è certamente tra le più interessanti del nuovo millennio, la sua regolarità la si riscontra subito al naso dove squaderna ricordi di violetta, tabacco in foglie, lampone, ribes rosso, cardamomo, sbuffi speziati di pepe nero e una traccia terrosa che ricorda la sabbia bagnata al sole. Chiude il registro olfattivo, articolato ed in continua evoluzione, un dolce soffio balsamico che ricorda la menta peperita. Da segnalare, che bevuto il giorno seguente, l’agrume candito diventa protagonista, un mix di pompelmo rosa e arancia rossa sanguinella che si fondono magistralmente.
Taste: incentrato su due elementi contrastanti ma in perfetta sinergia, sapidità e freschezza mai come in quest’annata vanno di pari passo, accompagnati da un tannino nobile ancor “birichino”. Coerenza magistrale su toni agrumati e di frutti rossi, il finale è ammandorlato e ricorda davvero tanto gli spanna prodotti negli anni ’80. Un vino che ha tanta strada davanti a sé, ma capace di arrestarsi e palesare le sue enormi potenzialità già da ora.
Serving Temperature: 16-18°
Pair with: risotto con salsiccia e Bramaterra DOC, spezzatino di manzo, Parmigiano Reggiano 24 mesi.
Sommelier appretiation: 4.5
Wine description by sommelier: Donatello Rinaldi

Write a review

Note: HTML is not translated!
Bad Good
This site uses cookies to improve your browsing experience. We assume you accept that by countinuing browsing.
Trustpilot